Carrello

Spedizione GRATUITA in tutta Italia (salvo Venezia, isole minori e zone disagiate)

cosa sono i brufoli sul petto

Acne come combatterla!

Risolvere il problema dell’acne può sembrare in molti casi una missione ardua mentre in altri casi la soluzione si nasconde dietro poche accortezze e l’aiuto di semplici abitudini.

In verità, purtroppo, la scienza medica non ha ancora individuato una chiara causa univoca e precisa dell’insorgere dell’acne nel suo concetto generale e nelle sue varie manifestazioni (acne giovanile, ormonale, da stress, acne tardiva…).

C’è però un elemento ricorrente per i vari tipi di acne ed è una significativa presenza di sebo sulla pelle. Il sebo in eccesso porta a trattenere le impurità con cui la pelle viene in contatto elevando il rischio che tali impunità occludano i follicoli determinando il tipico rigonfiamento, la sofferenza della ghiandola sebacea sottostante e quindi scatenando infiammazione, rossore e, in molte situazioni, dolore.

acne come combatterla
Acne come combatterla e come riconoscerla

Come si fa a capire se è acne?

Nella comune esperienza si fa riferimento al termine acne per indicare la presenza ricorrente e più o meno diffusa di brufoli in una certa area della pelle (viso, fronte, mento, schiena…ma anche petto ed inguine.)
I brufoli appaiono normalmente come piccoli rigonfiamenti della pelle, più o meno rossi, con o senza puntina bianca sulla sommita e i certi casi possono risultare dolenti al tocco.
Se la concentrazione di brufoli è particolarmente alta si può notare un rossore diffuso in tutta la zona.

Brufoli particolarmente estesi, persistenti e dolenti dovrebbero comunque essere valutati dal medico.

Ma quindi c’è una risposta alle famigerate domande “acne come eliminarla”, “acne come guarire” e “acne come combatterla”?

Acne, come combatterla?

Come abbiamo visto prima, il processo di formazione del brufolo è principalmente incentrato sull’eccessiva quantità di sebo sulla pelle che intrappolando delle impurità si agglomera all’apertura di un follicolo creando il famoso punto nero (comedoni) ed evolvendo in molti casi in brufolo. Il sebo agglomerato tappa infatti il follicolo e non lascia al sebo prodotto dalla ghiandolina sebacea via di fuoriuscita; da qui il rigonfiamento e , quando la ghiandola sebacea esplode, l’infiammazione e la proliferazione di batteri.

A di là quindi delle cause originarie (età, sbalzi ormonali, stress…) vediamo che il processo di formazione del brufolo può essere contrastato con una corretta e mirata detersione e che il brufolo già formato può essere trattato con specifici prodotti capaci di liberare il follicolo disgregando il sebo coagulato.

Prima e Dopo Acne Complex ( ringraziamo Giulia per la testimonianza)

Per la testimonianza di Giulia visitate la sua recensione di Acne Complex!

Ci sono diversi approcci per contrastare e risolvere la presenza di sebo ecessivo; i rimedi acne considerati più efficaci sono quelli a base di acido benzoico e a base di acido acetilsalicilico.

Nelle nostre valutazioni abbiamo prescelto l’acido acetil salicilico perchè oltre a disgregare il sebo accumulato esercita anche una buona azione sanificante ed antiflogistica sulla pelle.

Avendo in evidenza sia l’aspetto di prevenzione che quello di trattamento il KIT ACNE di Q1Shop offre una risposta completa, mirata ed efficace allo scopo.

Acne come combatterla: domande frequenti!

Chiarito sopra l’approccio funzionale “acne come eliminarla e prevenirla” valutiamo alcune situazioni tipiche per vedere che sono tutte riconducibili allo stesso comune approccio:

Cosa sono i brufoli sul petto?

cosa sono i brufoli sul petto
Cosa sono i brufoli sul petto?

La comparsa di brufoli sul petto non è così diffusa come l’acne da viso ma è comunque una manifestazione di acne (salvo la comparsa di brufoli isolati, di dimensione importante e particolarmente dolenti che in ogni caso dovrebbe essere valutata dal medico).

Normalmente la pelle del petto è protetta dagli indumenti e quindi meno sottoposta al deposito di impurità ma soprattutto meno esposta agli agenti atmosferici esterni che sul viso stimolano la produzione di sebo a fini protettivi.

E’ quindi meno sigificativa la possibilità di insorgenza dell’acne salvo forse d’estate quando l’esposizione a sole, vento, acqua di mare può portare ad un incremento di sebo soprattutto serale.
In genere la localizzazione dell’acne sul petto è riconducibile a casi di acne tardiva o ormonale.

Come curare i brufoli sulla schiena?

Come curare i brufoli sulla schiena
Come curare i brufoli sulla schiena?

Per la schiena vale genericamente il discorso fatto prima per il petto anche se mediamente si osserva una casistica leggermente più diffusa.

L’approccio di trattamento è di base quello citato nel paragrafo sopra con la complicanza di non avere un agevole accesso all’area colpita dai brufoli. Un’accurata detersione sotto la doccia diventa quindi molto importante.

Attenzione a prodotti troppo aggressivi… si otterrebbe un effetto boomerang per cui poi la pelle aumenta la produzione di sebo. Esistono saponi detergenti a base di tensioattivi vegetali che sono particolarmente efficaci ma ottimamente tollerati dalla pelle (Q-Acne Detersion).

Come curare i brufoli sulla fronte?

Come curare i brufoli sulla fronte
Come curare i brufoli sulla fronte?

Eccoci al tipico caso di acne giovanile (ma non necessariamente solo giovanile) molto diffuso.
I brufoli sul viso sono anche il caso più fastidioso perchè l’inestetismo è proprio in bella vista.

Qui non abbiamo scuse … lavarsi accuratamente il viso non è difficile e si può fare anche più volte al giorno. Rimuoviamo quindi il sebo e le impurità intrappolate (pulviscolo ambentale e cellule della pelle morte) riducendo significativamente la possibilità di formazione di comedoni e brufoli.
Se i brufoli ci sono già occorre intervenire sul sebo accumulato che occlude il follicolo.

Nel KIT ACNE citato prima si trova una crema acne specifica (Q-Acne Complex) che agisce molto bene sul sebo grazie alla sinergia di acido acetil salicilico ed acido betaglicerretinico ed al contempo svolge una buona azione antiflogistica e sanitizzante. A completare il trattamento la Vitamina E per le note proprietà dermo ricostruttive e l’Aloe Vera per addolcire l’effetto della crema.

Come eliminare i brufoli sul mento?

Citiamo anche questa ricorrente domanda per la sua rilevanza numerica ma sostanzialmente vale esattamente quanto esplicitato al punto precedente parlando di brufoli sulla fronte.

Conclusioni: acne come guarire!

Riassumendo abbiamo visto che le originarie cause scatenanti dell’acne sono molteplici e non ancora totalmente chiarite dalla ricerca medica. Si nota a fattor comune una relazione con gli equilibri ormonali : acne giovanile e quindi nel momento che si compie lo sviluppo verso l’età adulta, acne da gravidanza chiaramente legata ad un momento di “tempeste ormonali”, acne da stress e quindi nuovamente con una possibile relazione ai valori ormonali….

Data la premessa, ci siamo principalmente focalizzati sull’analizzare il processo di formazione del brufolo sulla pelle prescindendo dalle possibili cause scatenanti. Abbiamo così potuto individuare delle fasi ben precise che riconducono all’ecessiva presenza di sebo sulla pelle.

Questa osservazione ci ha consentito di indagare e proprorre rimedi di prevenzione e trattamento che, agendo localmente, possono assicurare un elevatissimo tasso di successo (se supportati da costanza di trattamento).

Il risultato di tutte queste valutazioni ci ha portato ad individuare i principi attivi ed il concetto di funzionamento di KIT ACNE di Q1 come un’approccio vincente.

Kit Acne set detersione brufoli e pelle grassa
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione gratuita in tutta Italia

tranne Venezia, Isole minori e zone disagiate

Spedizione il giorno dell’ordine

per ordini entro le 13.00 (lun-ven)

Sistema di qualità

Reg 1223/2009 EC – ISO9001

Pagamento sicuro al 100%

PayPal / MasterCard / Visa